Fave e Pecorino rappresentano il classico binomio culinario del pranzo del 1° Maggio, tipico di Roma e del Lazio, ma ormai diffuso sul territorio del nostro Paese e non c’è gita primaverile fuori porta che non li proponga, spesso in abbinamento a salumi, pane casereccio e una buona bottiglia di vino rosso. Anche se quest’anno non sarà possibile uscire per la classica scampagnata e trascorrere in compagnia di amici e familiari questa festa, le tradizioni vanno rispettate e quindi fave e pecorino non potranno mancare sulla nostra tavola imbandita.

Puoi leggere qui tutto l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *